HOME  |  FOTOGALLERY  |  TORNEI PASSATI  |  STAFF  |  PARTNER  |  ALBO D'ORO
il PUNTO

Quinta giornata condita dal record di reti segnate, ben 67, con tre partite terminate in goleada, il successo di misura del BVB e la caduta degli 'NZALLANUTI.


Partiamo proprio dalla formazione di ROVETO che ha ceduto il passo al BORUSSIA MONACO. Si è avvertita l'assenza di CHIANESE e SERINO ed allo stesso tempo il BORUSSIA con Carmine PASCARIELLO in campo ha vinto due partite su due, non è un caso. Un motorino Pascariello che innalza il tasso tecnico degli amaranto non poco, una spina nel fianco nella difesa biancoblu che fatica a contenerlo. Ultimo ad alzare bandiera bianca bomber RONDINELLI, doppietta per lui.


Vincono a valanga BOTTOPOLI e REAL PIANEROTTOLO. Per SIGILLO e compagni il successo così largo è, permettetecelo, inaspettato. Le quote prepartita davano in vantaggio la Bottopoli ma con un margine minore. Serataccia per MARADONA VIOLENTA, che non ne indovina una e si ritrova a centroclassifica con due sconfitte consecutive e qualche infortunio di troppo. Per GALIZIA successo facile contro i giovanissimi di HERTHA LENTO orfani dei fratelli MIELE. Poker di PUOTI che continua a segnare in ogni gara giocata salendo a quota 60 reti in 22 presenze nella FLANNERY BEER CUP. Bottopoli Pianerottolo tra l'altro è una delle partite da recuperare durante le feste, ne vedremo di fuochi d'artificio.


FIGA ne fa 12 al PARAFLANNERY. Anche questa è storia, una classica del campionato sempre combattuta ed equilibrata diventa una carneficina per i due volte campioni di SANTANIELLO. Per i biancorossi secondo successo consecutivo ed aria che sta cambiando. REINA e compagni potrebbero essere una delle mine vaganti nei play off.


Secondo stop consecutivo per lo SCANDAL, seconda vittoria di prestigio per il BVB di CANTARELLI. Francesco MOSCATO ne fa 3, ACANFORA tra i pali è il miglior portiere della settimana ed il BVB si ritrova a 9 punti su quattro gare giocate. Gli infortuni evidentemente porteranno bene. Per DI GENNARO e compagni altra sconfitta di misura dopo una partita giocata bene da un punto di vista del possesso palla che evidentemente ancora non basta per vincere le partite.


Chiudiamo con il successo, il quarto in campionato, del BIRRAREAL e la prima gioia del MATERASSO.
RUSSO e compagni non si fermano più, in attesa di qualche partita più piccante sotto l'aspetto della classifica i blues restano gli unici imbattuti con il Bottopoli. Per l'FC MATERASSO finalmente una prova più che gagliarda che vale i tre punti e tanto tanto morale. Ottima gara, primo tempo condito da tre legni e ripresa in cui la palla entra. Bene, benissimo SIMONTE e FALCONETTI.



Marco Santaniello